Crea sito

Tag Archive | "Android"

Google acquisisce Motorola per 12,5 miliardi di dollari

Tags: , , , , , , , , , ,

Google acquisisce Motorola per 12,5 miliardi di dollari

Posted on 16 agosto 2011 by Fabio Zannettino

Questo periodo di vacanze estive sembrava che dovesse ormai arrivare fino agli inizi di Settembre in modo abbastanza tranquillo.

Invece ci ha pensato Google a scombussolare il mercato della telefonia mobile con un annuncio dalla forza paragonabile a quella di uno tsunami per quanto riguarda gli effetti immediati e futuri sugli assetti del mercato.

Logo Motorola Google

L’annuncio di Google riguarda l’acquisizione della divisione mobile di Motorola per 12,5 miliardi di dollari, pari a 40 dollari per azione.

Come è facile immaginare questa operazione porterà Gooogle ad essere un vero e proprio produttore di dispositivi mobili basati su Android, nonchè diretto concorrente degli attuali partner che adottano Android.

Dietro questa acquisizione c’è con buona probabilità la volontà di Google di accaparrarsi gli oltre 17.000 brevetti depositati da Motorola e di cucire Android su una piattaforma hardware ad hoc al fine di ottimizzarne il funzionamento. Un po’ come fa Apple con l’iPhone.

Se fino ad ora la maggior parte dei brand della telefonia avevano avuto un trattamento paritario per quanto riguarda il supporto ad Android, d’ora in avanti non è da escludere che Google spingerà maggiormente per posizionare sul mercato il maggior numero di dispositivi di produzione propria.

Il mercato a questo punto vede quattro principali competitor che sono in grado di produrre sia l’hardware che il software per i propri smartphone e tablet.

Si tratta di Microsoft che ha stretto un patto di ferro con Nokia a suon di bigliettoni per monopolizzare il settore smartphone del colosso finlandese con i dispositivi Windows Phone, di Apple con l’iPhone, di Google con i dispositivi Android prodotti dalla ormai ex divisione mobile di Motorola e di RIM con i suoi BlackBerry.

In mezzo a questi giganti ce ne sono altri tra cui alcuni altrettanto grandi, quali Samsung e HTC, che sono nella situazione di poter produrre liberamente dispositivi basati sugli OS sviluppati da Microsoft e Google, ma l’interesse diretto di Google di vendere i terminali prodotti in casa propria potrebbe spingere questi altri competitor a puntare maggiormente su Windows Phone, che forse rappresenta ad oggi il sistema con le maggiori aspettative di crescita in termini di quote di mercato.

Share

Commenti disabilitati su Google acquisisce Motorola per 12,5 miliardi di dollari

Controllare le reflex Canon con i dispositivi Android

Tags: , , , , , ,

Controllare le reflex Canon con i dispositivi Android

Posted on 09 agosto 2011 by Fabio Zannettino

Da qualche giorno è disponibile nell’Android Market un’applicazione chiamata DSLR Controller creata dallo sviluppatore Chainfire che permette di controllare tramite i dispositivi Android tutte le principali funzioni delle fotocamere Canon EOS.

 

Logo Android

 

Attualmente l’applicazione è ancora in fase beta e leggendo i requisiti presenti sulla pagina dell’Android Market possiamo notare che la compatibilità al momento è garantita solo per pochi terminali.

I requisiti dell’applicazione sono i seguenti:

Requirements
————

– Android device with USB host support
– Canon EOS DSLR
– Correct USB host / OTG / On-The-Go cable for your device, if your device does not have a “full size” USB connector on it

Most Honeycomb TABLETS should be compatible. At the moment the only PHONE that is compatible is the Samsung Galaxy S2, with the 2.3.4 KG series firmware or newer.

DSLR controller has been tested with the following hardware:

– Samsung Galaxy S2, (KG1/2.3.4 firmware or newer), requires USB Host cable, eBay: “i9100 usb host”
– Motorola Xoom, requires USB Host cable, eBay: “xoom usb host”
– Acer Iconia A500, no special cable required
– Asus Transformer, no special cable required, connect to dock
– Toshiba Thrive, no special cable required

– Canon EOS
— 600D
— 550D
— 60D
— 50D
— 7D
— 5D mk II
— 1D mk IV

 

Notiamo quindi che lo sviluppatore assicura per gli smartphone la piena compatibilità solo con il Samsung  Galaxy S II con firmware 2.3.4 KG o successivi e in ogni caso il dispositivo deve avere il supporto alla funzionalità USB host.

Se lo smartphone non ha una porta USB full-size (come quelle presenti sui pc), e normalmente non ce l’ha nessun telefono, è inoltre necessario l’acquisto di un particolare adattatore USB chiamato USB On-The-Go.

Nei requisiti riportati in precedenza è inoltre indicato il tipo di cavo da acquistare per il Samsung Galaxy S II e per alcuni modelli di tablet con cui è garantita la compatibilità.

Con i tablet equipaggiati con Android Honeycomb infatti dovrebbe esserci una maggiore compatibilità con tutti i modelli.

Per quanto riguarda le fotocamere il supporto al momento è esteso ai seguenti modelli Canon EOS:

  • 600D
  • 550D
  • 60D
  • 50D
  • 7D
  • 5D Mark II
  • 1D Mark IV

Questi sono un paio di screenshot dell’applicazione:

DSLR Controller

DSLR Controller

Le funzioni messe a disposizione dall’applicazione sono in gran parte quelle presenti direttamente sulla macchina e sono le seguenti:

Features
——–

Features include but are not limited to:

– Live View
– Auto Focus (tap Live View)
– Manual focus adjustments in Auto Focus mode
– Histogram
– Zoom control
– Grid display
– Bulb capture
– Continuous capture
– Extensive modification of settings
— Shutter speed
— Aperture
— Exposure Compensation and Bracket
— Flash Compensation
— ISO speed
— Auto-Focus Mode
— Focus and Zoom area (tap-and-hold Live View)
— Picture Style
— Drive Mode
— White Balance
— Color Temperature
— Auto-Lighting Optimizer
— Metering Mode

Di seguito un video che mostra l’utilizzo dell’applicazione:

 

Il live view è supportato ad un frame rate di 15fps, più che sufficiente per scattare foto.

Al momento non c’è il supporto per il controllo della sezione video, ma ne è prevista l’implementazione in successive versioni, insieme al supporto di funzioni dedicate alla realizzazioni dei timelapse.

Il costo dell’applicazione è di 5,99€, un prezzo onesto per le funzioni che mette a disposizione.

Chi volesse comunicare direttamente con lo sviluppatore può farlo in questa discussione ufficiale sul forum xda developers.

Share

Commenti disabilitati su Controllare le reflex Canon con i dispositivi Android

Facebook disponibile per ogni cellulare con supporto Java

Tags: , , , , , , , , ,

Facebook disponibile per ogni cellulare con supporto Java

Posted on 14 luglio 2011 by Fabio Zannettino

Facebook disponibile per ogni cellulare con supporto Java. E’ questo quanto si apprende tramite un comunicato ufficiale.

Fino ad ora l’applicazione era disponibile solo per gli smartphone. Da oggi invece qualunque cellulare con supporto Java potrà accedere a Facebook tramite un’applicazione con un interfaccia facilmente navigabile.

Facebook Java App

Con la nuova App è possibile eseguire tutte le operazioni che sono disponibili su un normale pc, compreso il caricamento di foto.

Nel comunicato stampa viene anche stilata una lista di operatori telefonici di vari paesi, con i quali Facebook ha stabilito degli accordi per permettere agli utenti una navigazione gratuita per 90 giorni.

Gli operatori italiani purtroppo non sono presenti nella lista e dunque i costi di navigazione dipenderanno dal piano dati attivo sulla propria SIM.

L’applicazione è disponibile per il download visitando dal proprio cellulare l’indirizzo d.facebook.com/install oppure visitando la pagina m.facebook.com nella quale l’indirizzo per il download è disponibile in fondo alla stessa.

 

Share

Commenti disabilitati su Facebook disponibile per ogni cellulare con supporto Java

HP Airlife 100: un netbook con sistema operativo Android

Tags: , , ,

HP Airlife 100: un netbook con sistema operativo Android

Posted on 13 febbraio 2010 by Fabio Zannettino

HP segue le orme di Acer e presenta un netbook della serie Compaq con sistema operativo Android.

HP Compaq Airlife 100

L’HP Compaq Airlife 100, questo il nome del nuovo netbook, è basato su processore Qualcom Snapdragon con architettura ARM, lo stesso utilizzato dallo smartphone Nexus One targato Google.

I due prodotti si può dire che differiscano semplicemente per l’adozione da parte del netbook di un display da 10,1″ e della tastiera qwerty.

La configurazione dell’Airlife 100 prevede inoltre una unità SSD da 16GB con possibilità di espansione dello spazio di memorizzazione tramite slot per schede di memoria SD.

Sul fronte della connettività wireless troviamo una dotazione completa con il supporto a WiFi, 3G e GPS.

Il sistema Android si comporta ottimamente sugli smartphone, ma sui netbook, la cui tipologia di utilizzo è sostanzialmente diversa e si avvicina più a quella di un pc tradizionale, ha avuto un’accoglienza piuttosto fredda da parte degli utenti.

Il lato positivo è che un sistema operativo minimale permette all’Airlife 100 di raggiungere un’autonomia di ben 12 ore di utilizzo e 10 giorni di stand-by.

Per il prezzo e la disponibilità non ci sono ancora conferme ufficiali da parte di HP.

Share

Commenti disabilitati su HP Airlife 100: un netbook con sistema operativo Android

Photos from our Flickr stream

See all photos