Crea sito

Tag Archive | "iPhone"

Steve Jobs è morto. Addio ad uno dei pionieri dell’era informatica.

Tags: , , , , , , ,

Steve Jobs è morto. Addio ad uno dei pionieri dell’era informatica.

Posted on 06 ottobre 2011 by Fabio Zannettino

Steve Jobs è morto.  Addio ad uno dei pionieri dell’era informatica.

Era da tempo malato di tumore e da poco aveva affidato le redini della Apple a Tim Cook.

 RIP Steve

Questo è il messaggio che si legge sul sito dell’azienda che Steve aveva fondato e alla quale si è dedicato finchè le forze glielo hanno permesso:

Le persone che hanno lavorato con lui o che per forza di cose vi sono state in competizione o che semplicemente lo ammiravano oggi lo ricordano così:

 

Bill Gates – Microsoft:

I’m truly saddened to learn of Steve Jobs’ death. Melinda and I extend our sincere condolences to his family and friends, and to everyone Steve has touched through his work.

Steve and I first met nearly 30 years ago, and have been colleagues, competitors and friends over the course of more than half our lives.

The world rarely sees someone who has had the profound impact Steve has had, the effects of which will be felt for many generations to come.

For those of us lucky enough to get to work with him, it’s been an insanely great honor. I will miss Steve immensely.

 

Steve Ballmer – Microsoft:

I want to express my deepest condolences at the passing of Steve Jobs, one of the founders of our industry and a true visionary. My heart goes out to his family, everyone at Apple and everyone who has been touched by his work.

 

Larry Page – Google:

I am very, very sad to hear the news about Steve. He was a great man with incredible achievements and amazing brilliance. He always seemed to be able to say in very few words what you actually should have been thinking before you thought it. His focus on the user experience above all else has always been an inspiration to me. He was very kind to reach out to me as I became CEO of Google and spend time offering his advice and knowledge even though he was not at all well. My thoughts and Google’s are with his family and the whole Apple family.

 

Sergey Brin – Google:

From the earliest days of Google, whenever Larry and I sought inspiration for vision and leadership, we needed to look no farther than Cupertino. Steve, your passion for excellence is felt by anyone who has ever touched an Apple product (including the macbook I am writing this on right now). And I have witnessed it in person the few times we have met.

On behalf of all of us at Google and more broadly in technology, you will be missed very much. My condolences to family, friends, and colleagues at Apple.

 

Mark Zuckerberg – Facebook:

Steve, thank you for being a mentor and a friend. Thanks for showing that what you build can change the world. I will miss you.

Robert A. Iger – Walt Disney:

Steve Jobs was a great friend as well as a trusted advisor. His legacy will extend far beyond the products he created or the businesses he built. It will be the millions of people he inspired, the lives he changed, and the culture he defined. Steve was such an “original,” with a thoroughly creative, imaginative mind that defined an era. Despite all he accomplished, it feels like he was just getting started. With his passing the world has lost a rare original, Disney has lost a member of our family, and I have lost a great friend. Our thoughts and prayers are with his wife Laurene and his children during this difficult time.

Barak Obama e Michelle Obama – Presidente degli Stati Uniti e First Lady:

Michelle and I are saddened to learn of the passing of Steve Jobs. Steve was among the greatest of American innovators – brave enough to think differently, bold enough to believe he could change the world, and talented enough to do it.

By building one of the planet’s most successful companies from his garage, he exemplified the spirit of American ingenuity.  By making computers personal and putting the internet in our pockets, he made the information revolution not only accessible, but intuitive and fun.  And by turning his talents to storytelling, he has brought joy to millions of children and grownups alike. Steve was fond of saying that he lived every day like it was his last.  Because he did, he transformed our lives, redefined entire industries, and achieved one of the rarest feats in human history: he changed the way each of us sees the world.

The world has lost a visionary. And there may be no greater tribute to Steve’s success than the fact that much of the world learned of his passing on a device he invented. Michelle and I send our thoughts and prayers to Steve’s wife Laurene, his family, and all those who loved him.

Share

Commenti disabilitati su Steve Jobs è morto. Addio ad uno dei pionieri dell’era informatica.

Google acquisisce Motorola per 12,5 miliardi di dollari

Tags: , , , , , , , , , ,

Google acquisisce Motorola per 12,5 miliardi di dollari

Posted on 16 agosto 2011 by Fabio Zannettino

Questo periodo di vacanze estive sembrava che dovesse ormai arrivare fino agli inizi di Settembre in modo abbastanza tranquillo.

Invece ci ha pensato Google a scombussolare il mercato della telefonia mobile con un annuncio dalla forza paragonabile a quella di uno tsunami per quanto riguarda gli effetti immediati e futuri sugli assetti del mercato.

Logo Motorola Google

L’annuncio di Google riguarda l’acquisizione della divisione mobile di Motorola per 12,5 miliardi di dollari, pari a 40 dollari per azione.

Come è facile immaginare questa operazione porterà Gooogle ad essere un vero e proprio produttore di dispositivi mobili basati su Android, nonchè diretto concorrente degli attuali partner che adottano Android.

Dietro questa acquisizione c’è con buona probabilità la volontà di Google di accaparrarsi gli oltre 17.000 brevetti depositati da Motorola e di cucire Android su una piattaforma hardware ad hoc al fine di ottimizzarne il funzionamento. Un po’ come fa Apple con l’iPhone.

Se fino ad ora la maggior parte dei brand della telefonia avevano avuto un trattamento paritario per quanto riguarda il supporto ad Android, d’ora in avanti non è da escludere che Google spingerà maggiormente per posizionare sul mercato il maggior numero di dispositivi di produzione propria.

Il mercato a questo punto vede quattro principali competitor che sono in grado di produrre sia l’hardware che il software per i propri smartphone e tablet.

Si tratta di Microsoft che ha stretto un patto di ferro con Nokia a suon di bigliettoni per monopolizzare il settore smartphone del colosso finlandese con i dispositivi Windows Phone, di Apple con l’iPhone, di Google con i dispositivi Android prodotti dalla ormai ex divisione mobile di Motorola e di RIM con i suoi BlackBerry.

In mezzo a questi giganti ce ne sono altri tra cui alcuni altrettanto grandi, quali Samsung e HTC, che sono nella situazione di poter produrre liberamente dispositivi basati sugli OS sviluppati da Microsoft e Google, ma l’interesse diretto di Google di vendere i terminali prodotti in casa propria potrebbe spingere questi altri competitor a puntare maggiormente su Windows Phone, che forse rappresenta ad oggi il sistema con le maggiori aspettative di crescita in termini di quote di mercato.

Share

Commenti disabilitati su Google acquisisce Motorola per 12,5 miliardi di dollari

Facebook disponibile per ogni cellulare con supporto Java

Tags: , , , , , , , , ,

Facebook disponibile per ogni cellulare con supporto Java

Posted on 14 luglio 2011 by Fabio Zannettino

Facebook disponibile per ogni cellulare con supporto Java. E’ questo quanto si apprende tramite un comunicato ufficiale.

Fino ad ora l’applicazione era disponibile solo per gli smartphone. Da oggi invece qualunque cellulare con supporto Java potrà accedere a Facebook tramite un’applicazione con un interfaccia facilmente navigabile.

Facebook Java App

Con la nuova App è possibile eseguire tutte le operazioni che sono disponibili su un normale pc, compreso il caricamento di foto.

Nel comunicato stampa viene anche stilata una lista di operatori telefonici di vari paesi, con i quali Facebook ha stabilito degli accordi per permettere agli utenti una navigazione gratuita per 90 giorni.

Gli operatori italiani purtroppo non sono presenti nella lista e dunque i costi di navigazione dipenderanno dal piano dati attivo sulla propria SIM.

L’applicazione è disponibile per il download visitando dal proprio cellulare l’indirizzo d.facebook.com/install oppure visitando la pagina m.facebook.com nella quale l’indirizzo per il download è disponibile in fondo alla stessa.

 

Share

Commenti disabilitati su Facebook disponibile per ogni cellulare con supporto Java

Photos from our Flickr stream

See all photos